Le città visibili

"Le città visibili" sono un progetto formativo all'interno dell'insegnamento di Lettura e tecnica dell'immagine (arch. Piero Puggina), primo anno del corso di Architettura Digitale a Schio. In particolare sono qui presentati i risultati del primo progetto all'interno del corso 241 (anno formativo 2008/2009).

Scopo dell'insegnamento e di questo progetto è quello di stimolare lo studente ad una lettura critica dell'immagine (dall'iconografia tradizionale, all'arte visiva, all'immagine in movimento) studiandone i codici e le convenzioni, fino a permettere un loro riuso consepevole per illustrare o commentare uno spazio architettonico.

Lo spunto in questo caso veniva dato dalla lettura delle "Citta invisibili" di Italo Calvino, lettura che poteva fornire un commento diretto ad uno dei luoghi evocati dall'autore o, semplicemente, costruire un "racconto" seguendo la stessa tecnica.

Il medium scelto è la presentazione Powerpoint (con immagini rielaborate dagli studenti) commentata da una colonna sonora.

Il lavoro fatto sulle "città visibili" è stato poi applicato alle immagini di progetto del lounge café a Schio


LA CITTA' E LA RABBIA
Elisa Benetti

LA CITTA' E LE SFUMATURE
Laura Bonora

LA CITTA' DEI BAMBINI
Vittoria Dal Lago

LA CITTA' INAFFERRABILE
Nicoletta Dal Ronco

TRA REALE E SURREALE
Serena Lamore

LA CITTA' INVISIBILE
Tatiana Mantese

LA CITTA' E IL CIELO
Claudia Scortegagna

IL COLORE NELLA PIOGGIA
Manuel Vendramin

LA CITTA' E IL DESIDERIO
Stefania Lisa Viola

(Elenco in aggiornamento)